Sistema Soccorso ha recentemente siglato accordi con le principali associazioni di categoria, per la formazione specifica alla somministrazione dei vaccini come da riferimento all’accordo quadro tra Governo, Regioni, Prov. Aut., Federfarma ed Assofarm del 29.03.2021 relativo alla somministrazione dei vaccini da parte dei farmacisti.

il farmacista – quale professionista sanitario a norma del decreto legislativo 8 agosto 1991. n.258 – risulta abilitato all’ esecuzione delle somministrazioni vaccinali contro SARS-Co V-2 sulla base degli specifici programmi e moduli formativi organizzati dall’Istituto Superiore di Sanità, a norma dell’art. I, comma 465. della Legge 178/2020, come stabilito nell’Allegato 2.

si identificano a seguire 3 precorsi formativi specifici:

  1. Corso di Primo Soccorso Aziendale per aziende del Gruppo B-C secondo il D.lgs. 81/08, D.M. 388/03 e ss.mm.. Il corso verrà sviluppato inserendo le nozioni necessarie alla gestione delle principali emergenze nonché alle somministrazioni di vaccini ed iniezioni sottocutanee (secondo All. 3 dell’accordo quadro), per una durata di 12 ore.
  2. Corso di aggiornamento Primo Soccorso Aziendale per aziende del Gruppo B-C secondo il D.lgs 81/08, D.M. 388/03 e ss.mm.. Il corso verrà sviluppato inserendo le nozioni necessarie alla gestione delle principali emergenze nonché alle somministrazioni di vaccini ed iniezioni sottocutanee (secondo All. 3 dell’accordo quadro), per una durata
    di 4 ore
    .
  3. Corso pratico per la formazione specifica sulla somministrazione Vaccini (SC ed IM) e gestione della anafilassi (secondo All. 3 dell’accordo quadro), per una durata di 2 ore.